sabato 21 gennaio 2012

Gateau di patate bimby

Ho utilizzato pirofila Steel pan
sale fino iodato  Gemma di mare

Questo impasto è il risultato di varie prove infatti la sua riuscita  dipende molto dalla qualità della patata. Con questo non voglio dire che il suo sapore cambia ma la sua consistenza si. Le prime volte era troppo lento l'impasto e quindi ho dovuto ridurre sia il latte che le uova preferendo la scamorza alla mozzarella. State pur certi che non uscirà asciutto come alcuni gateau. Potete anche mettere il suo ripieno tra 2 strati di impasto anziché all'imterno. Il suo sapore è ottimo e va sempre a ruba. Ricetta consigliatissima.

Ingredienti
800 g patate
1 uovo
1/2 misurino li latte
80 g parmigiano
50 g burro
scamorza e prosciutto cotto
sale e pepe

Preparazione
Inserire nel boccale le patate tagliate a pezzi e il latte far cuocere 20 min. vel 2
Mescolare per pochi sec. vel 4
Aggiungere l'uovo, burro. parmigiano, sale e pepe e far girare per 30 sec. circa vel. 5
Il composto risulterà molto cremoso
A questo punto aggiungere scamorza e prosciutto e amalgamare con la spatola per evitare che si tritino
Imburrare e versare il pangrattato nella teglia
Versare il composto livellare con una forchetta. Coprire con pangrattato e qualche fiocco di burro
Infornare a 200° per quasi 1 ora Bon Appétit

7 commenti:

  1. E' troppo buonoooooooooooooooo.. smack buon sabato :-)

    RispondiElimina
  2. Lo adoro !!! Credo non ci siano cose piu buone di questo ^_^

    RispondiElimina
  3. questo è un classico della cucina napoletana, che io conosco molto bene! Complimenti, sembra davvero gustosissimo!

    Spery di "babà che bontà"

    RispondiElimina
  4. Ciao, colgo l'occasione per invitarti a partecipare al primo contest del blog Fiore di Cappero dal titolo "AL CONTADINO NON FAR SAPERE COME E' BUONO IL FORMAGGIO CON LE PERE" (http://www.fioredicappero.com/2012/01/ecco-il-primo-contest-di-fiore-di.html)

    RispondiElimina
  5. Ma quanto sei brava??!!!
    le foto sono perfette e i piatti presentati meglio che al ristorante!
    E poi, complimenti anche per la scelta dei prodotti..se si usano gli ingredienti buoni, il piatto acquista mille punti in più.

    RispondiElimina
  6. Ma non ci sono i gradi......a quanti gradi dobbiamo cucinare?? Devo usare l'antiorario?? Boooh

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...