giovedì 13 settembre 2012

Prima prova Pasta di zucchero





Ho utilizzato Speedy Chef Tupperware

Finalmente mi sono cimentata nella fatidica pasta di zucchero o per meglio dire PDZ. Ho utilizzato una ricetta con il glucosio in quanto con miele per me risultava stucchevole. Seguite la ricetta alla lettera in quanto è molto precisa. Una volta estratta dal robot basta una spolverata di zucchero sul piano giusto per renderla meno appiccicosa. In foto ho messo nel pentolino tutto insieme ma vi consiglio prima di sciogliere burro e glucosio poi gelatina e acqua. Un appunto, come potete vedere dalla foto i fiori non sono uniformi, questo perchè non ho ben chiuso il sacchetto che conservava la pdz. Importante chiuderla bene anzi come dicevo nei post precedenti sottovuoto, ecco perchè. Come base ho utilizzato la panna perfettamente montata con Speedy Chef Tupperware. Pratico veloce e ottimo per conservare in quanto dotato di sigillo ermetico. Come prima volta che dite? Mi conviene riprovare o lasciar perdere?


Ingredienti:
450 g zucchero a velo confezionato
50 g di glucosio
2 fogli e 1/2 di colla di pesce
30 g acqua
16 g burro

coloranti 
panna come base per la torta

Procedimento:
Mettere ammollo la gelatina con acqua fredda
In un pentolino far sciogliere il burro e il glucosio. Una volta sciolto
aggiungere la gelatina con l'acqua.



Il risultato sarà questo attenti a non far bollire.



Settacciare lo zucchero nel robot e aggiungere il composto



Frullare per circa 10 secondi velocitò 5
Il suo aspetto dovrà essere questo



Posizionarlo su un piano con zucchero a velo.Impastarlo velocemente
con le mani
Il risultato dovrà essere questo. Colorarlo con coloranti in gel.
Attenzione conservarlo in dispensa ben sigillato meglio sottovuoto.
Per decorare la torta l'ho coperta con panna montata
Bon Appétit

2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...